Lo shock culturale è un'esperienza molto reale per molte persone che si trasferiscono in un altro paese. Chiunque abbia vissuto, studiato o abbia viaggiato molto in un altro paese ha assaporato e vissuto un certo livello di shock culturale. All'epoca può sembrare più una nostalgia di casa, ma ciò che la maggior parte delle persone che non hanno subito alcun tipo di programma di adattamento non sa sono le tappe che si attraversano adattandosi a una nuova lingua, paese e cultura.

Cos'è lo shock culturale?

Capire cosa è lo shock culturale e come si tratta ti aiuterà a identificarlo più facilmente e renderà la tua mossa internazionale un po 'più facile.

Il dizionario online Oxford definisce lo shock culturale come un disorientamento sperimentato quando improvvisamente sottoposto a una cultura o a un modo di vita sconosciuti. Questo è un buon riassunto; tuttavia, andiamo giù un po 'più in là. Quando ti sposti in un nuovo paese, tutto non ti è familiare; tempo, paesaggio, lingua, cibo, vestiti, ruoli sociali, valori, abitudini e comunicazione: in pratica, tutto ciò a cui sei abituato non è più a posto.

Scoprirai che la giornata si svolge in modo diverso, che gli affari vengono condotti in un modo che può essere difficile da capire e che i negozi sono aperti e chiusi a ore che non potresti mai prevedere. I tuoi schemi sono off-kilter, gli odori, i suoni e i gusti sono insoliti e non puoi comunicare con la gente del posto, nemmeno per comprare una pagnotta di pane.

Questo è uno shock culturale. E come ogni forma di shock, c'è una reazione definita e quasi certa.

Sintomi della cultura Shock

  • Sentimenti di tristezza e solitudine
  • Troppa preoccupazione per la tua salute
  • Mal di testa, dolori e allergie
  • Insonnia o dormire troppo
  • Sentimenti di rabbia, depressione e vulnerabilità
  • Idealizzando la tua cultura
  • Cercando troppo difficile adattarsi diventando ossessionato dalla nuova cultura
  • I più piccoli problemi sembrano schiaccianti
  • Sensazione di timidezza o insicurezza
  • Diventa ossessionato dalla pulizia
  • Un senso travolgente di nostalgia
  • Sensazione persa o confusa
  • Mettendo in discussione la tua decisione di trasferirti in questo posto

La fase della luna di miele

Come ogni nuova esperienza, quando arrivi per la prima volta in un nuovo paese provi una sensazione di euforia e ti meraviglia delle differenze che vedi e sperimenta. Ti senti eccitato, stimolato e arricchito. Durante questa fase, ti senti ancora vicino a tutto ciò che è familiare a casa.

Lo stadio di pericolo

Tutto ciò che stai vivendo non sembra più nuovo; infatti, sta iniziando a sentirsi come un muro spesso che ti impedisce di sperimentare le cose. Ti senti confuso, da solo, e renditi conto che i sistemi di supporto familiari non sono facilmente accessibili.

Fase di reintegrazione

Durante questa fase, inizi a rifiutare di accettare le differenze che incontri. Sei arrabbiato, frustrato e persino ostile a chi ti circonda. Inizi a idealizzare la vita "a casa" e paragona la tua cultura attuale a ciò che è familiare. Non ti piace la cultura, la lingua e il cibo. Lo rifiuti come inferiore.

Potresti persino sviluppare dei pregiudizi nei confronti della nuova cultura.

Non ti preoccupare Questo è assolutamente normale. Stai adeguando. Questa è in realtà una reazione abbastanza comune a tutto ciò che è nuovo. Ripensa a quando hai iniziato un nuovo lavoro o ti sei trasferito in una nuova casa o in una nuova città o quando ti sei trasferito con qualcuno. Qualsiasi aggiustamento può farti guardare indietro in soggezione e chiedermi perché hai preso la decisione di cambiare.

Fase di autonomia

Questa è la prima fase di accettazione. È la fase di emergenza quando inizi a salire sopra le nuvole e finalmente inizi a sentirti di nuovo te stesso. Inizi ad accettare le differenze e senti di poter iniziare a vivere con loro. Ti senti più sicuro e meglio in grado di far fronte a qualsiasi problema che possa sorgere. Non ti senti più isolato e invece, puoi guardare il mondo intorno a te e apprezzare dove sei.

Fase di indipendenza

Sei di nuovo te stesso!

Abbraccia la nuova cultura e vedi tutto in una luce nuova, ma realistica. Ti senti comodo, sicuro e in grado di prendere decisioni in base alle tue preferenze. Non ti senti più solo e isolato. Apprezzi sia le differenze che le somiglianze della tua nuova cultura. Inizi a sentirti a casa.

Come aiutarsi

Ci sono molte cose che puoi fare per aiutare te stesso attraverso le fasi dello shock culturale. Per prima cosa, combatti l'impulso di ritirarti e invece unisciti a un club, prova una squadra sportiva, fai volontariato, partecipa a una chiesa locale o prendi un corso di lingua. Incontrare nuove persone e costringersi a diventare parte della comunità ti aiuterà attraverso la fase di reintegrazione.

Inoltre, è importante quando ti stai stabilendo nel tuo nuovo paese di origine per assicurarti che il tuo spazio domestico sia piacevole e confortevole. Stabilirsi in una nuova casa è la stessa in un paese straniero come nel tuo paese. Prenditi il ​​tempo necessario per sentirti bene nel tuo spazio.

Esci. Cammina nel tuo nuovo quartiere. Essere visto. Sorriso. Visita lo stesso coffee shop o libreria o mercato. Presto sarai riconosciuto. Non c'è niente che dice che sei a casa, come un vicino che dice "buongiorno" in qualsiasi lingua.

Vai in tour. Sii un turista nella tua città. Iscriviti per le escursioni locali. Conosci la tua città, la sua storia e la cultura. Ciò ti aiuterà ad addentrarti nello stadio di autonomia e, infine, nella fase di indipendenza.

Raccomandato
Ti sei mai tolto l'abitudine di spedire posta di lumaca e sottolineare il semplice atto di rivolgersi a una busta? Questo è quello che succede quando non lo fai da un po ', ma non lasciare che ti impedisca di mettere una penna su un foglio e spedire qualcosa che richiede un timbro. È importante inserire gli indirizzi dei destinatari e dei mittenti nei punti corretti sulla busta.
Mantenere le uniformi da hockey in grande stile non ha bisogno di essere un compito ingrato. Sarebbe bello se tutti i giocatori avessero dei manager che hanno portato via le uniformi sporche e una bella, pulita è apparsa magicamente nel giorno della partita. Ma dal momento che è riservato ai pochi eletti, ecco alcuni consigli per mantenere le uniformi da hockey sempre al meglio.
Quando acquisti un tappetino per aree, non sei limitato alla selezione sui rack del negozio. Ci sono un certo numero di motivi per cui si può scegliere di avere un tappeto per la zona realizzato in filigrana, e averlo finito intorno ai bordi, piuttosto che comprare un tappeto prefabbricato. Ecco alcuni punti da considerare: Costo Di solito, è meno costoso prendere un pezzo di stoffe e averlo finito per fare una coperta da campo piuttosto che acquistare un tappeto pronto all'uso.
Ogni volta che pianifichi una mossa, la prima cosa che dovresti fare è creare un budget in movimento. La maggior parte delle persone che si muovono sente di non avere il tempo di creare un budget, tuttavia, non prepararsi finanziariamente potrebbe costare di più nel lungo periodo. Piccoli oggetti come l'acquisto di una nuova tenda da doccia, le lenzuola o il ripopolamento degli scaffali dopo aver spostato tutti si sommano.
Mentre le macinacaffè elettrici e le macinacaffè di oggi riducono certamente il tempo e il lavoro di macinatura di verdure, carne, pesce o salsicce, ad una frazione del tempo richiesto con una smerigliatrice manuale, i modelli antichi sono tutt'altro che obsoleti. Trovati spesso nei mercati delle pulci o nelle vendite di garage a prezzi stracciati da $ 5 a $ 15, molti sono in ottime condizioni e possono essere rapidamente ripristinati e pronti a macinare.
Scegliere il tappeto giusto può essere difficile, per una serie di motivi. Può essere difficile scegliere un colore da un piccolo campione, e alcuni venditori di tappeti là fuori sono meno che utili. O forse stavi cercando di sostituire il tuo tappeto in tempo per un evento imminente ed erano quindi limitati nelle opzioni di ciò che era disponibile al momento. Qu