Come rimuovere malta, malta e fango del muro a secco da una vasca da bagno

Le vasche da bagno non sono destinate ad essere aree di deposito per detriti di costruzione, strumenti o materiali da costruzione. Eppure camminate in molte nuove case in costruzione o rimodellie di bagni e troverete vasche piene di ogni sorta di detriti: barattoli di vernice, thinset, composto di giunzioni (noto come fango), malta, malta, spazzatura, tazze di caffè vuote e strumenti.

Sfortunatamente, alcuni appaltatori trovano le vasche da bagno come una comoda area chiusa in cui riporre, contenere e versare i loro detriti. Uno dei motivi per cui lo fanno è perché le nuove vasche da bagno a volte vengono rivestite con un rivestimento protettivo in plastica, che sembra rendere la superficie sicura per i detriti. La maggior parte degli appaltatori e commercianti non lo fa, e odiano ancora di più parlare di questo, perché macchiano la reputazione della loro professione.

È già abbastanza brutto trovare spazzatura nella vasca. Ma finché la superficie non è graffiata, la spazzatura può sempre essere rimossa. È una questione completamente diversa per rimuovere quella spazzatura e, sotto, trovare grandi blocchi secchi di malta, malta o composto muro a secco. Quali sono le tue opzioni quando la tua vasca è rivestita con uno di questi materiali?

Pulizia del composto del muro a secco

Il composto del muro a secco, o fango, è solubile in acqua. Sfortunatamente, il fango non è così idrosolubile come potresti sperare. Non scioglierà magicamente l'acqua istantanea che entra in contatto con esso. Hai ancora bisogno di lavorare su di esso. Infatti, i pittori e gli appaltatori del muro a secco puliscono religiosamente i loro attrezzi nel momento in cui finiscono di usarli, molto prima dell'asciugatura del fango. Una volta che il fango si è asciugato, è ancora possibile rimuoverlo, ma diventa esponenzialmente più difficile.

Se stavi pulendo gli strumenti del muro a secco, li colpiresti con acqua calda e li grattassi con un altro strumento per il muro a secco. Ma con una superficie delicata della vasca, non hai il lusso di raschiare con una lama di metallo.

Dopo aver rimosso i detriti dalla vasca, riempire la vasca con acqua calda e sapone e lasciare riposare l'acqua per circa 30 minuti. Scolare la vasca. Raschiare delicatamente con un raschietto di plastica, il bordo di una carta di credito scartata o una chiave di plastica dell'hotel.

Spesso, l'acqua funziona sotto il composto del muro a secco e l'intero blocco si allenta. Altre volte, il composto rimane incollato alla superficie della vasca. L'acqua ammorbidirà lo strato superiore del composto. Puoi lavorare su quello strato superiore con il raschietto o con un pad Scotch-Brite. Potrebbe essere necessario prendere più passaggi nel fango essiccato. Dopo aver raschiato lo strato superiore, esponi uno strato inferiore rigido. Questo strato duro avrà bisogno di un altro lungo ammollo in acqua calda. Potrebbe essere necessario ripetere questa procedura più volte fino a quando il fango non sarà completamente esaurito.

Poiché il composto del muro a secco contiene silice, quarzo, mica e gesso, è un materiale abrasivo. Anche se non è così abrasivo come malta o malta, dovresti comunque fare attenzione quando raschi via il fango. Evita i colpi lunghi che spostano il fango oltre l'area interessata.

Pulizia di malta o malta

Per malta o malta per piastrelle, la rimozione sarà più difficile e potrebbe verificarsi un danneggiamento della superficie della vasca. La malta e la malta non sono solubili in acqua, quindi il metodo di impregnazione e raschiatura (come si potrebbe fare per i composti del muro a secco) non funzionerà qui. Aspettatevi che si verifichi qualche danno. Il tuo obiettivo, quindi, è minimizzare il danno.

La fuga di piastrelle è molto abrasiva. Leader nella produzione di vasche e docce American Standard consiglia l'uso di un bastoncino in legno o un abbassalingua per rimuovere le fughe di piastrelle. È anche possibile acquistare raschietti di plastica poco costosi da un negozio di vernici o da un centro home.

Inoltre, quando si spinge contro la malta o la malta, cercare di evitare di raschiare il materiale attraverso la superficie più lontano del necessario.

Evitare di spazzare la malta caduta e detriti di malta, in quanto ciò potrebbe portare a graffi. Invece, succhialo con un aspirapolvere del negozio.

Quando tutto è pronto, usa Spic e Span granulari mescolati con acqua per pulire il resto. In alternativa, è possibile utilizzare un tampone Scotch-Brite da cucina. Evitare i cuscinetti resistenti Scotch-Brite, in quanto sono destinati agli articoli da esterno come griglie e attrezzi da giardino.

Infine, se si finisce con le aree opache, possono essere ripristinate strofinando con un composto lucidante di tipo automobilistico bianco e cerando con una cera liquida.

Raccomandato
La sabbia orticola è un ingrediente trovato in alcune ricette per i mix di partenza di semi. Ad esempio, 1/3 di torba, 1/3 di perlite e 1/3 di sabbia orticola. Tuttavia, alcuni giardinieri scoprono che la sabbia orticola non è comunemente disponibile nella loro zona, e quando è, è spesso venduta in piccole quantità e può essere costosa. Se n
In una tipica installazione di toilette, la flangia del pavimento che si trova all'interno dell'apertura di scarico sotto il WC deve essere a filo con il pavimento finito o fino a 1/4 di pollice sopra il pavimento. Ciò garantisce che la flangia faccia una tenuta stagna contro l'anello di cera applicato al clacson sul lato inferiore del WC.
I tappi di drenaggio prevengono gli intasamenti, ma come ogni elemento domestico hanno bisogno di cure amorevoli. Non importa quanto sia buono il tappo di scarico, i capelli sono destinati a farsi strada. Purtroppo, se non si pulisce il tappo di scarico ogni tanto, si verificheranno degli zoccoli. Un modo semplice per evitare non solo un intasamento ma curare uno zoccolo esistente è quello di rimuovere e pulire il tappo di scarico.
Determinare la giusta dimensione del lampadario per una stanza può essere un po 'complicato. Se ne ottieni uno troppo piccolo, si perderà; se ne ottieni uno troppo grande può completamente sopraffare lo spazio. Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno ad ottenere il lampadario di dimensioni giuste per la tua stanza. D
Hai trovato il tappeto giusto e hai il posto perfetto a casa per metterlo. Il venditore ti chiede di acquistare un tappetino per il tappeto. Ne hai bisogno, oppure il venditore sta solo cercando di "espellerti" con i componenti aggiuntivi? La risposta è: sì, hai bisogno di un tappetino sotto il tappeto della tua zona!
Ti svegli sentendoti più stanco di quando sei andato a letto la sera prima? Mal di testa, congestione nasale o mal di gola sono solo una parte della routine mattutina? È difficile ricordare l'ultima volta che hai dormito bene o ti sei svegliato senza sentirti rigido e dolorante? Se ti accorgi di annuire, "Sì", a queste domande, è possibile che la tua camera da letto ti stia facendo star male. Il