Come rimuovere una porta del garage

Se stai convertendo il tuo garage in uno spazio abitativo, rimuovere la porta del garage è uno dei primi importanti lavori che dovrai affrontare. Lo spazio aperto può essere riempito con una porta del patio, oppure puoi incorniciare un nuovo muro e aggiungere una finestra.

La maggior parte dei garage ha quattro o cinque sezioni unite da cardini che ruotano quando la porta viene sollevata o abbassata. Le porte si muovono su rulli all'interno di binari che corrono lungo il lato della porta e sopra la testa.

Rimozione della porta non è difficile, ma richiede più di due mani. Pianifica di avere un aiutante o due disponibili per alcuni dei passaggi che seguono.

Materiale necessario

  • Set di chiavi a bussola
  • Chiave regolabile
  • 2 morsetti
  • Cacciavite
  • Pinze
  • Palanchino
  • Martello

Come rimuovere la porta

  1. Le porte del garage utilizzano molle per facilitare il sollevamento e l'abbassamento. Esistono due tipi di meccanismi a molla. Le molle di estensione si trovano sopra i binari superiori su entrambi i lati. Le molle a torsione sono attaccate alla testata direttamente sopra la porta chiusa. Se si dispone di molle di estensione, procedere al passaggio successivo. Se si dispone di molle a torsione, chiamare un professionista della porta del garage per rilasciare la tensione.
  2. Se hai un apriporta da garage elettrico, scollegalo e scollega i fili che vanno verso l'interruttore. Tirare il cavo di rilascio e scollegare il braccio di supporto dalla porta del garage. Mentre un aiutante lo tiene fermo, rimuovere i bulloni che fissano il carrello alla parete o al soffitto su un lato e l'unità di potere sull'altro.
  1. Rimuovere i bulloni che fissano l'unità di potenza al soffitto, quindi rimuovere tutti gli altri componenti hardware che supportano l'unità. Alla fine, rimuovi l'apri.
  2. Per smontare le molle, sollevare la porta e fissare i morsetti alle piste su entrambi i lati per evitare che la porta si abbassi una volta rimosse le molle. Nastro o legare ogni molla alla pista, quindi utilizzare le pinze per rimuovere i cavi di sollevamento dalle staffe inferiori su ciascun lato. Smontare i gruppi molla e puleggia.
  1. Mentre uno o due aiutanti tengono la porta in posizione, rimuovere i morsetti. Metti un blocco di legno sotto il pianerottolo della porta per evitare di pizzicarti le dita, poi abbassa la porta.
  2. Lavorando dall'alto verso il basso, rimuovere le staffe che tengono insieme le sezioni della porta e le cerniere del rullo su ciascun lato. Rimuovi la sezione superiore e ripeti il ​​processo nella sezione successiva.
  3. Usa una leva e un martello per rimuovere gli stipiti su entrambi i lati della porta. Questo dovrebbe esporre il bordo del marciapiede e del muro esistente appoggiato sopra di esso.

Raccomandato
Trasforma le tue decorazioni per le feste di compleanno in oggetti di scena con questi divertenti giochi di palloncini. Nome Pops Chiedi a ogni persona di scrivere il proprio nome su un palloncino. Lanciateli nel mezzo della stanza. Imposta un timer per 30 secondi e chiedi ai bambini di battere il più possibile.
Combina il sottofondo e il riscaldamento radiante e ottieni: Sottofondo di riscaldamento radiante, ovviamente! Certo, è un'idea originale. Ma è la conclusione logica quando si pensa a sottopavimento, sottopavimento e riscaldamento radiante, attualmente processi separati. Se il riscaldamento radiante viene installato più lontano lungo la strada, allora sì, devono essere processi separati. Ma
Il pavimento resiliente è un termine allentato, che si riferisce a rivestimenti per pavimenti che occupano una via di mezzo tra pavimenti morbidi (come la moquette) e pavimenti duri (come la pietra o il legno duro). I pavimenti resilienti sono definiti dagli studiosi del Resilient Floor Covering Institute (RFCI) come pavimenti che sono solidi, ma che hanno un "dare o rimbalzare".
Per migliaia di anni, sono stati creati coloranti utilizzando materiali naturali come foglie, radici, corteccia e fiori. Alcuni dei tessuti colorati più belli e più duraturi sono stati creati con quelle tinture naturali. Oggi, la maggior parte dei tessuti e delle fibre sono tinti con coloranti sintetici che creano risultati affidabili e facili da ripetere.
David Mellor, giardiniere del Fenway Park di Boston e autore del libro The Lawn Bible , dice che il suo "modo preferito per attirare l'attenzione" sul suo prato è quello di falciare un motivo a scacchiera o un motivo a diamante nella sua erba. Indica a David: "Avrai bisogno di una falciatrice, naturalmente, e di un rullo per evidenziare il modello.
Quindi sei fuori a innaffiare i tuoi giardini in container (ok, allora cos'altro è nuovo?). Fa caldo, hai sete e c'è acqua fresca e deliziosa che scorre fuori dal tubo. Ti chini per prendere una bella bevanda fresca ... ASPETTA! Ecco le cattive notizie ... il tuo tubo da giardino potrebbe essere pericoloso per la tua salute.