Come rimuovere le macchie di Champagne e vino bianco

Il vino bianco e la Champagne completano molti cibi e lo champagne è quasi un requisito per le celebrazioni. Sfortunatamente, i vini possono spesso finire sul tuo vestito o camicia preferito. Mentre nessuna macchia è una buona cosa, la cosa migliore di una macchia di vino bianco è che è molto più facile da rimuovere rispetto ad una macchia di vino rosso!

Rimuovi le macchie di champagne dai tessuti lavabili

Le macchie di champagne e vino bianco sono abbastanza semplici da togliere dai vestiti lavabili. Il vino è, ovviamente, ottenuto da uve bianche che lasciano una macchia di tannino. Il tannino nelle uve bianche - una componente vegetale che spesso si presenta come un colore nel prodotto finale - è molto basso e il colore è leggero.

Quando si verifica una macchia di vino bianco o champagne, utilizzare un panno bianco pulito o un tovagliolo di carta per asciugare il più possibile l'umidità. Se non hai un panno disponibile, usa una fetta di pane bianco per assorbire il vino. Per i tessuti lavabili, la macchia dovrebbe quindi essere lavata con un panno immerso in acqua fredda e semplice per diluire la macchia.

Non appena possibile, lavare l'indumento o la biancheria con un buon detersivo per bucato (Wisk, Tide o Persil sono nomi di marca molto apprezzati) usando l'acqua più calda consigliata per il tessuto sull'etichetta di cura. Non usare mai sapone naturale in una barra o scaglie di sapone perché il sapone può rendere le macchie di tannino più difficili da rimuovere.

Se la macchia di vino è più vecchia e si è trasformata in un marrone più scuro a causa degli zuccheri nel vino, mescolare una soluzione di candeggina a base di ossigeno (i marchi sono: OxiClean, Tide Oxi, Nellie's Natural Natural Oener Brightener o OXO Brite) e tiepida acqua seguendo le indicazioni sulla confezione e immergere il capo. Lasciare in ammollo per almeno quattro ore o durante la notte e quindi lavare come al solito.

Rimuovere le macchie dai vestiti "solo lavaggio a secco"

Se il capo è etichettato solo a secco, asciugare immediatamente quanta più umidità possibile. Cerca di non rendere la macchia più grande bagnando eccessivamente la zona. Appena possibile, dirigiti verso la lavanderia e indica la macchia al tuo detergente professionale.

Se si sceglie di utilizzare un kit di pulizia a secco a casa, assicurarsi di trattare la macchia con lo smacchiatore fornito prima di mettere il capo nella sacca dell'asciugatrice.

Rimuovi le macchie di moquette

Quando si verifica una fuoriuscita di vino bianco, asciugare immediatamente con un panno bianco pulito o un tovagliolo di carta. Il prossimo passo è quello di inondare la zona macchiata con acqua immergendo una spugna pulita o un panno in acqua normale. Questo diluirà gli zuccheri nel vino che possono attrarre più terreno.

Tamponare l'area con un panno bianco asciutto fino a quando non si trasferisce più umidità dalle fibre del tappeto. Lasciare asciugare la zona lontano dal calore diretto. Vuoto per sollevare le fibre del tappeto.

Se non si riesce a trattare la macchia immediatamente e si asciuga, mescolare una soluzione di un cucchiaio di detersivo per piatti liquido per le mani e due tazze di acqua calda. Lavorare la miscela nella zona macchiata del tappeto con una spugna o una spazzola a setole morbide. Tamponare con un panno asciutto per rimuovere l'umidità.

È importante risciacquare l'area con acqua pura per rimuovere il sapone. Qualsiasi miscela saponata lasciata nelle fibre del tappeto attirerà effettivamente più terreno. Lasciare asciugare l'area all'aria e quindi aspirare.

Rimuovere le macchie dalla tappezzeria

Per il vino bianco e lo champagne rovesciato sulla tappezzeria, utilizzare le stesse tecniche di pulizia e le soluzioni di pulizia consigliate per il tappeto possono essere utilizzate per pulire la macchia. Adottare precauzioni supplementari per non bagnare eccessivamente la zona macchiata, poiché l'eccesso di umidità nei cuscini del rivestimento può causare la formazione di muffe e funghi.

Se la tappezzeria è vintage o di seta, asciugare il vino versato e quindi consultare un detergente per la tappezzeria professionale.

Raccomandato
Quando ti stai preparando a trasferirti all'estero, alcune delle decisioni più importanti saranno quelle da portare con te e cosa lasciare. Mentre di solito suggerisco alle persone di ridimensionare il più possibile prima di una mossa. Tuttavia, le mosse internazionali sono leggermente diverse.
Vedere i cervi nei boschi quando si fa un'escursione può essere una bella vista (o se ha una cremagliera di 10 punti, può essere il sogno di un cacciatore!). Nel tuo cortile o quartiere, una statua di cervo scolpita o di plastica può essere un grazioso ornamento da prato o decorare i nostri tetti con allegria natalizia. M
Il fumo può lasciare macchie gialle persistenti e odori forti in vestiti, moquette e tappezzeria. Sfortunatamente, rimuovere le macchie di nicotina è difficile. Prima di parlare della rimozione delle macchie, suggerisco di lavare o lavare a secco gli indumenti che non indossi regolarmente. Quindi riponili in sacchetti di plastica non appesi in tessuto.
Il termine "variegato" è applicato a un fiore o, più spesso, a una foglia che ha più di un colore. Molto spesso, sarà bicolore (cioè bicolore). Spesso questo significa che il fogliame è macchiato, striato o bordato con un colore più chiaro rispetto a quello sul resto (o viceversa). Il termine è anche applicato più ampiamente a un'intera pianta che porta tali foglie o fiori. Il nome
Cosa è Damping Off? Damping off è un termine usato per seminare la morte da una qualsiasi manciata di malattie fungine, tra cui diverse radici di radici (Pythium, Phytophthora) e muffe (Sclerotinia o muffa bianca, Botrytis o muffa grigia). Sintomi di smorzamento Quando le giovani piantine sembrano crescere in salute un giorno e morire dopo, è probabilmente causato dallo smorzamento. L
Tipiche larve di prato, spesso chiamate larve bianche, sono larve di coleotteri bianchi, a forma di C, lunghe circa mezzo pollice. Una larva può essere le larve del chafer mascherato, il rinforzo europeo (nella foto), il coleottero giapponese o altre specie di scarafaggi. Le larve del prato hanno corpi morbidi con le zampe vicino alla testa.