Come rimuovere le macchie di succo di mela da vestiti, moquette e tappezzeria

Il succo di mela e altri succhi di frutta sono fondamentali nella maggior parte delle case, specialmente in quelle con bambini piccoli. E con la popolarità della spremitura casalinga, potresti incontrare alcune combinazioni di succo di frutta e verdura esotica che possono offrire alcune interessanti macchie di succo da rimuovere.

Come rimuovere le macchie di succo dai vestiti e dalle lenzuola lavabili

Le macchie di succo compaiono sui tessuti a causa del tannino, una componente vegetale che spesso si presenta come un colore nel frutto. Le mele, le pere e le uve bianche hanno bassi livelli di tannino, mentre le uve rosse e viola, le bacche e le prugne sono ad alto contenuto di tannino.

Tamponare immediatamente la fuoriuscita del succo dal tessuto con un panno bianco pulito o carta assorbente. Se possibile, sciacquare la macchia con acqua fredda tenendo il lato sbagliato del tessuto direttamente sotto un rubinetto funzionante.

Le macchie fresche causate dai frutti a basso livello di tannino possono essere rimosse semplicemente lavando il capo o la biancheria da tavola con un detergente pesante (Tide e Persil sono marchi) con abbastanza enzimi per rompere le macchie nell'acqua più calda consigliata per il tessuto l'etichetta di cura.

Una particolare precauzione è di non usare mai sapone naturale in una barra come Fels Naptha o di scaglie di sapone per trattare la macchia perché possono rendere le macchie di tannino più difficili da rimuovere.

Le macchie di succo più vecchio o quelle di un frutto di colore scuro come uva viola o mirtillo con tannino alto necessiteranno di un ulteriore trattamento. Se le macchie sono su capi di cotone bianco e biancheria, è possibile utilizzare candeggina di cloro per rimuoverli. Seguire attentamente le istruzioni sul prodotto.

Per le macchie su tessuti sintetici come il poliestere o il nylon e per i vestiti colorati o stampati, una candeggina colorante sicura all'ossigeno è una scelta migliore. Mescolare una soluzione di acqua calda e candeggina a base di ossigeno (Clorox 2 e OxiClean sono marchi commerciali) seguendo le indicazioni sulla confezione. Immergere completamente gli elementi macchiati e lasciarli immergere per almeno quattro ore o durante la notte. Quindi lavare come al solito.

Dopo ogni trattamento di rimozione delle macchie, controllare le aree macchiate prima di posizionare i vestiti in un essiccatore caldo. Il calore elevato può regolare le macchie rendendole molto difficili da rimuovere.

Come rimuovere le macchie di succo dai vestiti asciutti solo a secco

Dopo aver asciugato il più possibile la fuoriuscita di succo, se il capo è etichettato come pulito a secco, portarlo immediatamente a un addetto alle pulizie professionale. Fai notare e identifica la macchia con il tuo detergente professionale in modo che possano usare le sostanze chimiche che rimuovono le macchie.

Se si decide di utilizzare il kit di pulizia a secco a casa, assicurarsi di trattare la macchia con lo smacchiatore fornito prima di mettere il capo nell'asciugatrice.

Come rimuovere le macchie di succo da moquette e tappezzeria

Utilizzare un panno o un panno di carta bianca per asciugare quanto più liquido possibile. Continuare a macchiare fino a quando non viene trasferita più umidità dal tappeto al tessuto.

Mescolare una soluzione di due cucchiaini di detersivo per piatti in due tazze di acqua calda. Immergere un panno bianco pulito, una spugna o una spazzola a setole morbide nella soluzione. Lavorando dal bordo esterno della macchia verso il centro per evitare che si diffonda, lavorare la soluzione detergente nella macchia. Tamponare con un panno asciutto per assorbire la soluzione, Continuare a spostarsi in una zona pulita del tessuto durante il trasferimento della macchia.

Finire immergendo un panno pulito in acqua naturale per "risciacquare" il punto. Ciò è particolarmente importante perché qualsiasi residuo di sapone lasciato nel tappeto attirerà effettivamente più terreno. Lasciare asciugare la macchia all'aria lontano dal calore diretto. Vuoto per sollevare le fibre del tappeto.

Se la macchia è più vecchia o da un succo di frutta più scuro, mescolare una soluzione di candeggina a base di ossigeno in acqua fredda seguendo le indicazioni sulla confezione. Immergere un panno pulito nella soluzione e lavorare dal bordo esterno della macchia verso il centro, lavorare la soluzione nel tappeto. Non troppo bagnato. Lasciare che la soluzione rimanga sulla macchia per almeno 30 minuti prima di asciugare.

Utilizzare un panno bianco pulito a secco per asciugare l'umidità. Lasciare asciugare completamente e aspirare per ripristinare la pila di moquette.

Le stesse soluzioni e tecniche di pulizia possono essere utilizzate per le macchie di succo sulla tappezzeria. Fare attenzione a non bagnare troppo il tessuto perché l'umidità in eccesso nei cuscini può causare problemi.

Se il rivestimento è di seta o vintage, è meglio chiamare un addetto alle pulizie professionale. La pulizia della casa può causare macchie d'acqua.

Per ulteriori suggerimenti sulla rimozione delle macchie: leggere Smacchiatura dalla A alla Z.

Raccomandato
Disponi di una piscina locale o di un rivenditore di attrezzature o attrezzature per centri benessere che frequenti per tutti questi prodotti disinfettanti, prodotti chimici, filtri, kit di test e persino consigli. Ma stai ottenendo i migliori prezzi e selezione? Dai un'occhiata a questo elenco di negozi di piscine e rivenditori online che potrebbero avere esattamente quello che stai cercando - o quello che non ti sei mai reso conto di aver bisogno
Perché i piccoli spazi sono i migliori spazi Dato l'alto prezzo delle abitazioni, in particolare per gli abitanti delle grandi città, molti di noi stanno lavorando con spazi più piccoli di quanto vorremmo. Ecco perché condividiamo così tanto su come massimizzare lo spazio in cui stai vivendo. E m
"Conifer" è un termine arboricultural che significa letteralmente "cone-bearer" (parole inglesi come "refer" e "aquifer" usano anche la radice FER Latin, che significa "sopportare"). Gli alberi e gli arbusti che rientrano in questa categoria si riproducono formando un cono piuttosto che un fiore come un contenitore per i loro semi.
Definizione (sostantivo) Una civetta è un giovane gufo, in genere un uccello appena nato che non ha ancora sviluppato il piumaggio maturo e dipende ancora dai suoi genitori per l'alimentazione, la cura e la sicurezza. Le gufiere di solito non lasciano il nido a lungo e non possono prendersi cura di se stesse, ma man mano che invecchiano esploreranno vicino alla zona di nidificazione e potrebbero anche essere trovate sul terreno.
Hai mai ricevuto un'email che ti ha lasciato la domanda sulla persona che l'ha inviata? O peggio, hai mai inviato un'e-mail che in seguito ti sei pentita? Ci sono alcune e-mail e cose da non fare importanti che devi essere a conoscenza. Altrimenti, potresti trovarti in acqua calda con i tuoi amici, colleghi o persino il capo
Il giardinaggio delle lasagne è un metodo di giardinaggio biologico no-dig, no-till che produce terreno ricco e soffice con pochissimo lavoro dal giardiniere. Il nome "lasagna gardening" non ha nulla a che fare con quello che crescerai in questo giardino. Si riferisce al metodo di costruzione del giardino, che è, in sostanza, l'aggiunta di strati di materiali organici che "cucineranno" nel tempo, dando luogo a un terreno ricco e soffice che aiuterà le tue piante a prosperare. C