Gli elementi di successo del giardinaggio del contenitore

Nella maggior parte dei modi, piantare e mantenere un orto in container è la forma più semplice di giardinaggio. Tutto ciò di cui hai bisogno è terriccio, piante e fertilizzanti a lento rilascio. Ma il giardinaggio dei contenitori è leggermente diverso da altre forme di giardinaggio. Ecco cinque lezioni per garantire il successo con il tuo giardinaggio in container.

Il drenaggio è critico

Avere un drenaggio adeguato nel piatto potrebbe essere il fattore più importante per determinare se le piante vivono o muoiono.

In un giardino tradizionale, l'acqua in eccesso drena generalmente in strati di terreno inferiori, ma in un contenitore, l'acqua in eccesso può essere intrappolata e annegare le radici delle piante a meno che non vi sia un modo per l'acqua di defluire attraverso.

Assicurati che la tua pentola o il tuo contenitore abbiano buchi sul fondo che siano sufficienti per far defluire l'acqua in eccesso. I vasi standard venduti nei negozi potrebbero non fornire un drenaggio adeguato, specialmente se c'è solo un piccolo foro sul fondo. Se acquisti uno di questi vasi, dovrai fare molta attenzione all'annaffiatura per evitare di annotare il suolo o aggiungere più buchi nella pentola prima di piantare. Su una teiera di metallo, puoi bucare buchi con un martello e strumenti appuntiti, come un punteruolo o anche un grande chiodo. Oppure, utilizzare un trapano per forare alcuni buchi di buone dimensioni nella parte inferiore. Su un piatto di ceramica, usa un trapano con una punta di muratura. (Indossare occhiali protettivi ogni volta che si fora).

In generale, più drenaggio ha una pentola, meglio è.

Molte più piante vengono uccise dall'annegamento piuttosto che dall'innaffiatura.

La seconda parte dell'equazione di drenaggio è fare in modo che il terreno non venga scaricato attraverso la pentola mentre l'acqua in eccesso fuoriesce. È necessario fornire uno schermo o un materiale filtrante permeabile sul fondo del vaso che consenta all'acqua di passare ma mantenere all'interno le particelle del suolo.

È possibile utilizzare qualsiasi numero di materiali, come screening per vetrate in vinile, pezzi di tessuto paesaggistico, filtri per caffè, asciugamani di carta o fogli di giornale. Il metodo spesso usato di mettere la ghiaia sul fondo dei tuoi vasi non funziona molto bene.

È anche una buona idea sollevare i vasi in modo che l'acqua non venga bloccata dall'uscita dai fori di drenaggio. C'è un numero qualsiasi di modi per elevare le tue piante, ma i piedi del vaso sono i più facili.

Prestare attenzione quando si rimuovono le piante dai contenitori della scuola materna

Spostare le piante dai loro contenitori per i bambini nei contenitori del giardino è un passaggio fondamentale, e se non usi la cura, inizierai male. I novizi giardinieri spesso rimuovono le piante da vivaio dai loro contenitori tirando verso l'alto sui gambi, il che può benissimo uccidere la pianta prima ancora di iniziare. Ecco i metodi migliori:

  • Con sei o quattro pacchetti di plastica, tenete la pianta vicino alla linea del terreno con il pollice e il dito, da una parte, quindi usate l'altra mano per spremere la pianta dalla cellula pizzicandola.
  • Se la pianta è in una pentola vivaio, prova a spingerla spingendo verso l'alto dal basso. Se la pianta è legata alla radice, potrebbe essere necessario strappare o tagliare le radici che sporgono attraverso i fori inferiori, quindi segnare attorno al bordo interno del vaso per allentare le radici.
  • Le piante da vivaio più grandi possono essere rimosse capovolgendo il vaso sostenendo la base della pianta sulla linea del terreno con una mano, quindi toccando il fondo del vaso con l'altra mano. Questa forza dovrebbe allentare la palla radice e farla scivolare sulla tua mano di supporto.

Se le radici della pianta sono molto dense e legate alla radice quando la rimuovete dal suo vivaio, tagliate o strappate le radici in modo aggressivo prima di piantare. Ciò consentirà alle radici di crescere liberamente, piuttosto che in uno schema circolare che può strangolare la pianta.

Fertilizzante adeguato

Tutte le piante hanno bisogno di sostanze nutritive per sopravvivere e prosperare, e le piante in contenitore possono essere soggette a rallentare la fame perché l'irrigazione frequente fa sì che le sostanze nutritive si scarichino dal terriccio. Il modo più semplice per ovviare a questo è mescolare un fertilizzante a rilascio lento nel terriccio prima di piantare il contenitore.

Esistono molti tipi di fertilizzanti a rilascio lento ea rilascio prolungato, ma un fertilizzante organico granulare standard per tutti gli usi è una buona opzione.

Dopo la semina, nutrire le piante del contenitore con un fertilizzante liquido diluito ogni 1 o 2 settimane durante la stagione di crescita. Le piante portacontainer hanno un accesso limitato ai nutrienti a causa della quantità limitata di terreno in contenitori e delle frequenti annaffiature, quindi hanno bisogno di un'alimentazione più regolare rispetto alle piante in un ambiente da giardino tradizionale.

Pianta con cura

Ci sono due cose principali da sapere quando si pianta una pianta in un contenitore (o in qualsiasi altro posto per quella materia):

  • Assicurati che la pianta si trovi nel contenitore allo stesso livello del suo vivaio. Lo stelo della pianta dovrebbe essere coperto esattamente allo stesso livello di quello nella pentola dei bambini.
  • Assicurati che non ci siano sacche d'aria e che le radici della pianta siano circondate dal terreno. In una pentola affollata può essere difficile evitare sacche d'aria tra le piante, ma essere energici su questo, perché le sacche d'aria causeranno l'asciugamento delle radici della pianta. Un'irrigazione completa subito dopo la semina aiuterà anche a sedimentare il terreno. Dopo l'irrigazione, riempire eventuali buchi o depressioni con terriccio aggiuntivo.

Acqua correttamente

Annaffiare un orto in un contenitore è più arte che scienza. Anche se le piante variano nel loro fabbisogno idrico, quando sono piantate in contenitori, la maggior parte delle piante ama essere tenuta in un terreno umido e umido, anche se non bagnato. Per testare il terreno, infilare il dito nel terreno fino al secondo knuckle. Se il polpastrello si sente asciutto, è il momento di annaffiare.

Innaffia lentamente e assicurati che l'acqua penetri direttamente nelle radici della pianta, piuttosto che drenare la fessura lungo i bordi della pentola. Innaffia profondamente, finché non vedi che l'acqua inizia a drenare il fondo del contenitore.

Raccomandato
Nonostante il nome strisciante, la pianta ragno è tra le piante più popolari e facili da coltivare di tutte le piante d'appartamento sospese o strascicate. Mentre queste piante eccezionalmente resistenti sopravvivono in condizioni non perfette, in condizioni perfette sono stupefacenti. Una pianta matura formerà rosette strette di foglie arcuate con una profusione di piantine pendenti su lunghi steli, fino a tre piedi, un po 'come una folta chioma verde. S
Quando acquisti le porte, ti imbatti in due tipi completamente diversi: lastra e pre-appeso. Qual è ciascun tipo di porta? In che modo l'installazione si confronta tra loro? Nozioni di base per ante prefabbricate e lastre Porta pre- appesa: questa porta viene già appesa nella sua cornice. È un'unità completamente autonoma, completa di una lastra di porta, cerniere e cornice esterna che si inserisce in una porta preparata. No
Tendenze interne per il 2018 Un nuovo anno significa un nuovo inizio, quindi perché non iniziare in casa? Quando si tratta di infissi, arte e materiali di tendenza nel 2018, non ci sono esperti migliori da chiedere, rispetto a designer, architetti, decoratori e artisti che lavorano con questi stessi oggetti oggi.
Sostituire un interruttore vecchio o difettoso è un modo semplice per risolvere i problemi elettrici in casa. Ecco una guida rapida per aiutarti a identificare un demolitore difettoso e installare una sostituzione. Che cosa sono gli interruttori automatici? Gli interruttori automatici sono dispositivi progettati per regolare il flusso di elettricità in tutta la casa.
Una presa elettrica separata è una presa ordinaria che ha la linguetta di connessione in ottone rimossa tra i due terminali caldi. Ciò consente all'uscita di avere due alimentazioni distinte, una per il ricettacolo a innesto superiore e una per il fondo. Scopo di una presa elettrica separata Ci sono diversi motivi per cui questo potrebbe essere fatto.
Se si desidera qualcosa di più pulito e più affidabile di un buco da nuoto di roccia e fango nel proprio cortile e più permanente di una piscina fuori terra, ci sono quattro tipi principali di piscine interrate. Mentre il legno è una possibilità, il costo per uno che non si deteriorerebbe in pochi anni restringe le scelte al più popolare ed efficiente. Tien